Search
Lingua
ITENDEFR
ES

RHINO E WAKEUP, PROTAGONISTI INDISCUSSI DEL 9° FESTIVAL DEL LEGNO

12.11.2021
- by  CRS Molteni Vernici

NEWS

Tutte le novità sulle finiture in primo piano nel mondo dell'architettura, del design e del contract.

Tramite il recupero e la rigenerazione degli scarti dell’industria del caffè, nasce la nuova finitura Wakeup e il suo maggior portavoce, Rhino.

Prosegue la missione di Rhino, il progetto firmato Molteni Vernici portavoce per antonomasia del grosso impegno dell’azienda verso la sensibilizzazione all’educazione ambientale.

In occasione del 9° Festival del Legno che avrà luogo a Cantù dal 12 al 21 Novembre 2021, Rhino primeggerà nelle vetrine del Luxury Retail Maspero in Via Giacomo Matteotti, 10 per testimoniare l'impegno promosso da parte dell'Azienda Molteni Vernici a favore del “recupero” e della “rigenerazione” come nuovo approccio per un design attento ma sempre e comunque di classe e sorprendente.

E’ infatti tramite il recupero e la rigenerazione degli scarti dell’industria del caffè che nasce la nuova finitura Wakeup, che ricopre interamente la pelle di Rhino. Un simbolo che si fa carico di un compito gravoso e della grossa responsabilità di “svegliare” gli osservatori, di scuotere le coscienze bloccate sull’andamento consumista degli ultimi secoli sbattendo ferocemente in faccia la dura verità di un pianeta che non riesce più a sostenere i ritmi di tutti i suoi ospiti.

Rhino diventa dunque protagonista indiscusso della scena internazionale e sceglie come vetrina proprio il Festival del Legno, una delle più importanti manifestazioni locali in grado di riunire i talenti e le abilità degli artigiani e dei mobilieri canturini più affermati, con la speranza ultima di essere un’ispirazione per la nuova nascita di progetti futuri e una vera e propria guida verso la sostenibilità.

Dal punto di vista della sostenibilità Wakeup fa davvero tanto: il suo ciclo di produzione consente di tagliare drasticamente le emissioni di CO2 in atmosfera.

Molteni Vernici, leader mondiale nelle finiture di design e di lusso, ha dato vita a Wakeup, una speciale finitura ricavata dagli scarti dell’industria del caffè, la prima ad essere dedicata al mondo del design e dell’architettura ottenuta da materiale rigenerato.

Grazie alla sua facilità di applicazione manuale a spatola o pennello e ai costi industriali contenuti, il coating ad acqua Wakeup è adatto per essere applicato su supporti indoor di metallo, plastica e legno, caratterizzandosi per la sua texture materica e tridimensionale al tatto, che risulta solida e completamente isolata da liquidi caldi o freddi.

L’innovativa finitura utilizza gli scarti di lavorazione dell’industria del caffè, bevanda conosciuta in tutto il mondo per la sua energia ed esplosività e quindi portavoce perfetto per il messaggio di Molteni Vernici. L’azienda mira infatti a svegliare le coscienze sul tema della sostenibilità ambientale. Da qui anche il leitmotiv del marchio: “WAKEUP - Svegliati, fai qualcosa per l’ambiente!”, accompagnato dall’obbiettivo di scuotere la creatività ecocompatibile di architetti, aziende e designer, aprendo loro un nuovo ventaglio di opportunità.

Dal punto di vista della sostenibilità Wakeup fa davvero tanto: il suo ciclo di produzione consente infatti di tagliare drasticamente le emissioni di CO2 in atmosfera, avendo quindi un impatto più leggero su un pianeta maltrattato, ormai sfruttato sino all’osso. Un cambiamento per proteggere il futuro dei nostri figli, del quale l’azienda è orgogliosa di rendersi partecipe e protagonista, schierandosi a fianco dell’ambiente come una punta di diamante pronta a scalfire il preconcetto dell’impossibile, dimostrando che anche dallo scarto può nascere la sorpresa.

Ancora una volta Molteni Vernici è quindi stile, innovazione ed emozione. Riutilizzo e riciclo scrivono la direzione dell’azienda verso la sostenibilità combinata con l’attenzione alle nuove tecnologie. Il nuovo obbiettivo è ora la creazione di finiture intelligenti che spingano accanitamente verso una protezione maggiore e continua di ciò che abbiamo, che è il tesoro più importante: l’ambiente che ci circonda.


Categoria :
News